Coordinamento attività specialistiche ambulatoriali cardiologiche

Contenuto dell'articolo

Struttura semplice dipartimentale
del dipartimento Cardio-Toracico-Vascolare

Chi siamo

ResponsabileNicola Gaibazzi
Coordinatore infermieristico: Simona Leporati
Medico: Vanni Vicini

Cosa facciamo

  • Visite cardiologiche di primo livello.
  • Visite cardiologiche di secondo livello:visite di controllo per le cardiomiopatie, visite aritmologiche, visite di controllo post-angioplastica, post-infarto e per controllo dello scompenso cardiaco.
  • Attività strumentali: ecocardiografia (ecostress, ecocardiografia transesofagea, ecocardiocontrastografia), ecografia vascolare, elettrocardiografia, elettrocardiogramma da sforzo, elettrocardiografia dinamica (holter Ecg), controlli di pace-maker, defibrillatori e tilt-test.

Tutte le attività sono svolte in collaborazione con le strutture ospedaliere e, in particolare con Cardiologia e Cardiochirurgia, oltre che con le altre strutture del territorio e della rete dell'emergenza-urgenza.

Attività ambulatoriale

Centro del cuore (pad. 3), 1° piano

Una parte delle prestazioni cardiologiche – in particolare la visita cardiologica con elettrocardiogramma e la ecocardiografia –  sono realizzate  al padiglione Clinica medica per consentire il distanziamento sociale. Questi pazienti sono avvisati personalmente con una telefonata oppure ricevono direttamente la prenotazione con riferimento a questo padiglione.

Ambulatorio cardiomiopatie e ipertensione polmonare

Centro del cuore (pad.3), 1° piano

Sono trattate le cardiomiopatie genetiche dell’adulto, tra cui la cardiomiopatia ipertrofica, cardiomiopatia dilatativa, cardiomiopatia aritmogena, cardiomiopatia restrittiva M di Fabry, Amiloidosi, cardiomiopatia associata a canalopatia, cardiomiopatia non classificata. In caso di morte cardiaca improvvisa giovanile, l’ambulatorio pratica l’inquadramento diagnostico e terapeutico delle famiglie, oltre che nel caso di gruppo famigliari colpiti da cardiomiopatie secondarie (tossiche e da trattamenti oncologici, infettive, infiltrative, autoimmuni …). L’ambulatorio organizza la consulenza clinico–genetica per le cardiomiopatie a carattere familiare, e eventuali indagini genetiche mirate, in collaborazione con la Genetica Medica. Promuove la ricerca scientifica, la formazione, informazione e la sensibilizzazione sul tema della malattie cardiologiche rare.

L’attività clinico-assistenziale finalizzata al percorso diagnostico-terapeutico per i pazienti con cardiomiopatie richiede un approccio multidisciplinare con la Cardiologia, la Genetica Medica, la Medicina nucleare, la Radiologia, la Neurologia e la Clinica e terapia medica, oltre alla Cardiochirurgia e al Centro di prevenzione cardiovascolare della Fondazione Don Gnocchi di Parma.

Per la prenotazione delle prime visite, contattare il Punto di accoglienza del Centro del Cuore, il numero 0521.702071, oppure l’indirizzo mail:  miocardioip@ao.pr.it riportando quesito e recapiti del paziente.

La visita di controllo viene prenotata direttamente dai medici dell’ambulatorio.

L’attività dell’ambulatorio si svolge il lunedì dalle ore 14.00 alle ore 18.30.

Punto di accoglienza

Centro del cuore, 1° piano, tel. 0521. 702071, dal lunedì al venerdì, ore 8.00-18.00.

Presso il punto di accoglienza del Centro del cuore è possibile prenotare le visite e le attività strumentali di area cardiologica.

Per prenotare le visite specialistiche di primo livello occorre la richiesta del medico di famiglia.
Le visite specialistiche di secondo livello e l’attività strumentale sono prescritte dal medico specialista di cardiologia o cardiochirurgia.

Il punto di accoglienza assicura anche l’attività di informazione e accettazione per le visite specialistiche di cardiologia, cardiochirurgia  e per le attività strumentali.

Ultimo aggiornamento contenuti: 12/11/2020

È possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia