Amministrazione trasparente

Accesso agli atti, bandi di gara, programmazione e rendicontazione

Contenuto della pagina

Il Decreto Legislativo n. 33/2013 riordina i fondamentali obblighi di pubblicazione derivanti dalle innumerevoli normative stratificate nel corso degli ultimi anni, prevedendo anche nuove forme di pubblicità, con l’obiettivo di uniformare gli obblighi e le modalità di pubblicazione per tutte le pubbliche amministrazioni.

“Amministrazione trasparente” è organizzata in sotto-sezioni di primo e secondo livello, così come richiesto dal D.Lgs. 33/2013, che accoglieranno progressivamente le informazioni di cui è prevista la pubblicazione.

Accesso civico

L’accesso civico, come previsto dall’art. 5 del D. Lgs. n. 33/2013, è il diritto di chiunque di richiedere documenti, informazioni o dati che la pubblica amministrazione ha l’obbligo di pubblicare, qualora non siano disponibili nella sezione web “Amministrazione trasparente”.
La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e va indirizzata direttamente al Responsabile della Trasparenza anche mediante l’utilizzo dell’apposita modulistica. Entro 30 giorni dal ricevimento, l’Azienda provvede alla pubblicazione del documento, dell’informazione o del dato richiesto e comunica al richiedente l’avvenuta pubblicazione indicando il relativo collegamento ipertestuale. Se quanto richiesto risultasse già pubblicato, ne dà comunicazione al richiedente indicando il link di riferimento. Per ulteriori forme di richieste d’accesso consultare la pagina dedicata.

Il responsabile aziendale per la Trasparenza è il Dott. Giovanni Bladelli: E-mail direzionegenerale@ao.pr.it, Tel. 0521/702441

La titolare del potere sostitutivo in caso di ritardo o mancata risposta è la Dott.ssa Silvia Orzi – Direttore Servizio Attività Economali e di Approvvigionamento: E-mail sorzi@ao.pr.it, Tel. 0521/702107 – 0521/702301.

Accesso civico generalizzato

Con il decreto n 97/2016, individuato con l’acronimo F.O.I.A. (Freedom Of Information Act), è stato introdotto un nuovo istituto, definito accesso civico”generalizzato” o “ampliato”(art. 5, comma 2). Il diritto all’accesso civico generalizzato riguarda la possibilità di accedere a dati, documenti e informazioni detenuti dalle pubbliche amministrazioni ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria rivolgendo la richiesta all’URP o all’Ufficio che si presume detenere l’informazione tramite apposita modulistica. Per ulteriori specifiche consultare la pagina dedicata.
E’ inoltre previsto un ulteriore forma di accesso, l’accesso documentale (accesso agli atti ex art 22 ss L241/1990), limitato ai soggetti che hanno un interesse giuridicamente rilevante, portatori di una situazione giuridica qualificata e differenziata. Per ulteriori specifiche consultare la pagina dedicata.

Segnalazione di illeciti (Whistleblowing)

Disposizioni generali

Organizzazione

Consulenti e collaboratori

Personale

Bandi di concorso

Performance

Enti controllati

Attività e procedimenti

Provvedimenti

Bandi di gara e contratti

Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici

Bilanci

Beni immobili e gestione patrimonio

Controlli e rilievi sull’amministrazione

Servizi erogati

Pagamenti dell’amministrazione

Opere pubbliche

Pianificazione e governo del territorio

Informazioni ambientali

Interventi straordinari e di emergenza

Strutture sanitarie private accreditate

Altri contenuti

Basi di dati

Controlli sulle imprese

Ultimo aggiornamento contenuti: 04/10/2019