Rete locale delle Cure palliative della provincia di Parma

Contenuto dell'articolo

La Rete provinciale coordina le attività e i luoghi (denominati Nodi) per le Cure palliative a Parma e provincia

Chi siamo

Coordinatore della rete: Vittorio Franciosi

Medici, infermieri, psicologi, fisioterapisti e assistenti sociali: collaborano al funzionamento della rete tutti i professionisti delle strutture coinvolte

 

Cosa facciamo

Le cure palliative sono l’insieme di interventi diagnostici, terapeutici e assistenziali, rivolti sia alla persona malata che alla famiglia; vengono avviate quando le terapie per la malattia di base non danno più risposte favorevoli per la guarigione del paziente. Le cure palliative mirano al controllo dei sintomi e del dolore mediante cure proporzionate e personalizzate, nel rispetto della dignità e della volontà del paziente. Sono rivolte alle persone malate di qualsiasi età e non sono prerogativa della fase terminale della malattia; possono infatti affiancarsi alle terapie attive fin dalle fasi precoci della malattia cronico-degenerativa, controllando i sintomi e ponendosi a difesa e recupero della migliore qualità di vita possibile. Le cure palliative affiancano i pazienti e i famigliari nel percorso di consapevolezza di diagnosi e prognosi, di accettazione della fase avanzata della malattia e sono di sostegno e aiuto nelle scelte terapeutiche. Obiettivo delle cure palliative è dare qualità e dignità alla vita del malato fino alla fine. Dove vengono offerte le cure palliative? Il domicilio, l’hospice, l'ospedale e l'ambulatorio sono i nodi della rete delle cure palliative. 

Il domicilio è il luogo privilegiato per mantenere le proprie abitudini e ritmi di vita, il contatto con le persone care. A domicilio le cure sono erogate dall’Unità di cure palliative domiciliari (UCPD) all'interno dei Dipartimenti delle cure primarie di Ausl composte dal medico di famiglia, infermiere, medico palliativista e dalle figure professionali necessarie a rispondere ai bisogni della persona e della sua famiglia attraverso l’attuazione del Piano assistenziale individuale (Pai). Nell'ambito del nodo domicilio sono considerate anche le residenze protette (CRA, RSA).

L'hospice garantisce l’assistenza a livello residenziale con equipe specialistiche multiprofessionali; accoglie, in un ambiente confortevole e simile alla casa, pazienti che richiedono cure specialistiche palliative continue per il trattamento di sintomi e fasi critiche della malattia non gestibili nella propria abitazione e con impossibilità dei familiari a rispondere alle necessità dell’assistenza. Nella provincia di Parma vi sono quattro hospice, con 49 posti letto: 16 a Parma (Hospice Piccole Figlie), 15 a Fidenza (Hospice Vaio), 8 a Borgotaro (Hospice La Valle del Sole) e 10 a Langhirano (Hospice Pietro Coruzzi).  Il ricovero può essere temporaneo con riaffido all’équipe domiciliare. Clicca qui per sapere come accedere

L'ospedale: le cure palliative sono erogate attraverso la consulenza specialistica dell’équipe multiprofessionali costituita dal medico palliativista, dall’infermiere case manager e da altre figure professionali. In Ospedale le cure palliative sono attivate a partire dalla consulenza specialistica. Nella provincia di Parma le cure palliative vengono offerte nei tre ospedali pubblici:

  • nel nostro ospedale 
  • Ospedale di Vaio
  • e Ospedale di Borgotaro
  • e negli ospedali privati accreditati: Case di Cura Città di Parma, Hospital Piccole Figlie, Valparma di Langhirano, Villa Igea di Salsomaggiore, Villa Maria Luigia di Monticelli, Istituto Cardinal Ferrari di Fontanellato e Istituto Don Gnocchi di Parma.

L'ambulatorio è dedicato ai pazienti in grado di accedere autonomamente al servizio, è il luogo di cura adatto per avviare le cure palliative; l'attività è garantita da équipe multiprofessionali. Si accede con la richiesta del medico di famiglia. Nella nostra provincia, gli ambulatori di cure palliative sono in tutto sei:

Clicca qui per saperne di più

L'ambulatorio di cure palliative

Padiglione Barbieri (pad.11), 1°piano, tel 0521.7033180521.703319

L’ambulatorio di Cure palliative dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma è uno dei 6 ambulatori della Rete locale delle Cure palliative della provincia. Svolge un’attività di consulenza e assistenza in cure palliative nei confronti dei pazienti bisognosi di trattamenti  palliativi, inviati dai medici specialisti e dai medici di famiglia. L’ambulatorio offre cure palliative precoci e simultanee a pazienti in fase avanzata di malattia oncologica ma ancora in trattamento attivo (esempio la chemioterapia) e a pazienti con fragilità avanzata. Favorisce la programmazione dei percorsi di cura, evitando il senso di abbandono nel passaggio dalle cure specifiche alle cure palliative, tenendo conto delle caratteristiche e aspettative dei pazienti e delle famiglie.

Costituiscono criteri per l’accesso a questo ambulatorio la necessità di:

  • diagnosi, valutazione e trattamento dei sintomi difficili, incluso il dolore e la sofferenza psicologica del paziente;
  • sostegno del paziente e dei familiari, di supporto nel percorso di consapevolezza della diagnosi e della prognosi, nella definizione e rimodulazione degli obiettivi e delle scelte terapeutiche;
  • facilitazione nel riaffido del malato al domicilio e nell’attivazione dei Nodi della Rete -domicilio, hospice, ambulatorio – al fine di garantire la continuità ospedale-territorio. 

L’ambulatorio di cure palliative agisce in collaborazione e sinergia con gli tutti specialisti delle varie patologie. La visita può essere prenotata da parte dei medici specialisti e dei medici di famiglia, attraverso gli sportelli di prenotazione CUP, oppure  telefonando al 0521.703319.

Le Associazioni di volontariato che collaborano con la Rete locale delle Cure palliative

Nella provincia di Parma sono attive molte associazioni o organizzazioni di volontariato che collaborano in vari modi con le famiglie e le Aziende Sanitarie:

 

Ultimo aggiornamento contenuti: 17/02/2020