Sperimentazione clinica

L’oncologia è impegnata nella conduzione di sperimentazioni cliniche che consentono di avere a disposizione nuovi farmaci da offrire ai propri pazienti affetti dalle diverse patologie.

L’oncologia è impegnata nella conduzione di sperimentazioni cliniche che consentono di avere a disposizione nuovi farmaci da offrire ai propri pazienti affetti dalle diverse patologie. Nel nuovo Centro Oncologico sono previsti ambienti dedicati alla conduzione di tali ricerche, in particolare anche quelle di fase precoce dette "di fase 1".

Come richiesto da AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco), tali ambienti devono avere specifiche dotazioni strutturali per garantire la massima sicurezza e precisione nella conduzione di sperimentazioni nazionali ed internazionali. Per tali ragioni sarà necessaria l’acquisizione delle seguenti dotazioni:

  • Sistemi di rilevazione in continuo dei parametri vitali (per un valore di circa 60.000 Euro)
  • Sistemi di rilevazione delle temperature ambientali e sistemi di monitoraggio della temperatura dei frigoriferi per stoccaggio farmaci e campioni biologici, sistemi di rilevazione anti-allagamento (per un valore di ​circa 20.000 Euro)
  • Armadi per archiviazione documenti delle sperimentazioni ignifughi (per un valore di circa 10.000 Euro)
  • Frigorifero per stoccaggio farmaci (per un valore di circa 10.000 Euro)
Ultimo aggiornamento contenuti: 01/04/2022