Le regole di accesso nei reparti dell’Ospedale dal 10 marzo 2022

Contenuto dell'articolo

Regole generali

L’accesso come visitatore in Ospedale è consentito: con certificazione verde-green pass per ciclo completo di vaccinazione o per vaccinazione e guarigione (in questo caso occorre anche il risultato negativo di un tampone molecolare o antigenico). I reparti organizzano gli accessi dei visitatori assicurando la presenza di una sola persona per stanza, con ingresso nei giorni dispari per i visitatori del malato al letto dispari, e nei giorni pari per i malati al letto pari.

Per ragioni organizzative finalizzate a contenere gli assembramenti, gli orari di visita possono subire variazioni. E’ vietato l’ingresso ai ragazzi minori di 12 anni.

♦L’accesso agli ambulatori è consentito con certificato  verde-green pass ottenuto a seguito di  vaccinazione completa o di vaccinazione e guarigione a una sola persona per malato.

In questa categoria di strutture è sempre possibile prestare assistenza con green pass a seguito di tampone negativo (senza vaccinazione) a: minore, donna in gravidanza, paziente disabile oppure paziente in fine vita, ultraottantenne, allettato o con difficoltà linguistiche.

♦Il pronto soccorso

Gli accompagnatori dei pazienti non Covid in accesso al Pronto soccorso possono accedere se in possesso di certificazione verde-green pass ottenuta a  seguito di vaccinazione completa o vaccinazione e guarigione, o di esito di tampone antigenico e molecolare.

E’ consentito l’accesso per gli accompagnatori e le persone che fanno assistenza a: minore, donna in gravidanza, paziente disabile oppure paziente in fine vita, ultraottantenne, allettato o con difficoltà linguistiche

A tutti è vivamente raccomandato di osservare sempre la distanza dalle altre persone presenti.

Pediatria generale e d’urgenza  dell’Ospedale dei bambini

In aggiunta alle indicazioni del Pronto soccorso generale, in questa struttura è richiesto indossare sovra abiti, è consentito l’accesso a un solo genitore (possibilmente sempre lo stesso) che potrà trattenersi con il giovane paziente per tutta la durata del ricovero.

♦Nei reparti Non Covid, i visitatori potranno accedere per 45 minuti se dotati di certificazione verde-green pass rilasciata a seguito di vaccinazione completa o di vaccinazione combinata a guarigione. E’ permesso l’accesso a un solo visitatore per paziente.

In questa categoria di reparto è sempre possibile prestare assistenza con certificazione verde-green pass a seguito di tampone negativo a: minore, donna in gravidanza, paziente disabile oppure paziente in fine vita, ultraottantenne, allettato o con difficoltà linguistiche.

♦Nei reparti per pazienti fragili (o immunodepressi) è richiesto, per quanto possibile, l’accesso di una sola persona, sempre la stessa, che dovrà presentare anche l’esito negativo di un tampone molecolare o antigenico eseguito nelle 48 ore precedenti. Elenco reparti da aggiungere così come lo ha fatto Vitali

Per accedere è richiesto indossare un sopra-abito fornito dal reparto e di seguire le raccomandazioni del personale sanitario.

♦La Terapia intensiva neonatalee la Ostetricia e ginecologia, anche Sala parto, osservano regole proprie di accesso.

♦I soggetti esterni, come fornitori, che hanno necessità di accedre all’Ospedale possono farlo con la certificazione verde-Green pass a vaccinazione completa o a vaccinazione e guarigione.

La direzione dei reparti e dei servizi si può riservare, in casi specifici, di applicare regole di accesso restrittive.

Ultimo aggiornamento contenuti: 18/03/2022