Pediatria Generale e d’Urgenza

Contenuto dell'articolo

Struttura complessa
del dipartimento Materno Infantile

Chi siamo

Direttore: Icilio Dodi
Coordinatore infermieristico Accettazione in urgenza e osservazione breve: Giuseppina Nicosia
Coordinatore infermieristico degenza comune pediatria: Claudia Marcatili
Medici: Laura Bianchi, Mauro Luigi Dutto, Alessandra Giacometti, Brunella Iovane, Valentina Maffini, Monica Rubini, Claudio Ruberto, Silvia Venezia

Cosa facciamo

La Pediatria Generale e d’Urgenza assiste e prende in carico i bambini che presentano patologie acute in età pediatrica, selezionando i casi che necessitano di un ricovero in ospedale. I bambini visitati presso l'accettazione pediatrica o ricoverati possono svolgere gli approfondimenti diagnostici e le terapie necessarie. Il reparto utilizza gli specialisti, le tecnologie dell'Ospedale dei bambini e dell'intero ospedale (radiologie, laboratori...) per rispondere alle necessità assistenziali e ridurre al minimo la permanenza dei bambini in ospedale. Siamo in costante collaborazione e contatto con i pediatri di libera scelta e i medici di famiglia per garantire la migliore assistenza al bambino e alla sua famiglia.

Nel reparto si svolge inoltre attività didattica all'interno del corso di laurea magistrale in Medicina e chirurgia dell'Università di Parma, della scuola di specializzazione in Pediatria e di altre scuole di specializzazione dell'Ateneo, nonché in corsi di laurea breve e master in ambito sanitario.

Accettazione in Urgenza e osservazione breve

Fornisce assistenza a bambini e adolescenti che presentano un problema sanitario urgente non risolvibile dal medico di famiglia o dal pediatra di libera scelta (nei giorni feriali) e dalla Guardia medica (alla notte e nei prefestivi). I pazienti con traumi gravi (fratture, ecc.) devono rivolgersi al Pronto Soccorso generale, con ingresso su via Abbeveratoia, 500 metri dopo l’ingresso dell’Ospedale dei Bambini, in direzione sud (via Volturno). È opportuno utilizzare la struttura ospedaliera solo in caso di effettiva urgenza, in quanto l’eccessivo affollamento degli ambulatori dell’Accettazione può determinare un ritardo, inopportuno, nella presa in carico dei bambini che hanno effettivamente bisogno di cure urgenti. L’Accettazione in Urgenza è aperta al pubblico 24 ore su 24:

con accesso diretto: 

  • a piedi dalle 6 alle 22ingresso pedonale riservato su via Abbeveratoia
  • in auto e a piedi durante le ore notturne – ingresso dell’Ospedale Maggiore di via Abbeveratoia, 200 metri dopo l’ingresso dell’Ospedale dei Bambini, direzione sud (verso via Volturno)
  • in ambulanza, chiamando il 118
  • per trasferimento da un altro ospedale.

Al loro arrivo i bambini e gli adolescenti, accompagnati da un familiare, vengono accolti da un infermiere specializzato nell’area di valutazione (triage), in cui viene stimata la complessità del quadro clinico e, in relazione alla gravità del caso, viene assegnato il codice di priorità di accesso agli ambulatori, contraddistinto da un colore:

Rosso: paziente molto critico, con accesso immediato alle cure

Giallo: paziente mediamente critico, con accesso rapido alle cure

Verde: paziente poco critico, con sintomi non gravi (bassa priorità)

Bianco: paziente non critico, non urgente, con condizioni cliniche per le quali sono previsti percorsi extraospedalieri

Il medico, in base al codice d’accesso, effettua la visita ambulatoriale e definisce l’iter diagnostico e terapeutico più appropriato. Nei casi più gravi, o quando il medico lo ritenga appropriato, viene indicato il ricovero in ospedale. Se il paziente necessita di una più prolungata valutazione dello stato clinico, al fine di definire il successivo percorso diagnostico-terapeutico o per la somministrazione di terapie a breve termine, può essere ricoverato, per un tempo di permanenza fino a 36 ore, in Osservazione breve. Sono esenti da ticket tutte le prestazioni erogate a bambini e ragazzi di età inferiore ai 14 anni.

Pediatria generale

La Pediatria generale svolge approfondimenti clinico-diagnostici nelle più comuni patologie dell’età pediatrica; al proprio interno sono attive diverse specialità: diabetologia pediatrica, infettivologia pediatrica, nefrologia pediatrica, ambulatorio bambino adottato. Gli ambulatori si trovano all’Ospedale dei bambini Pietro Barilla (pad.12), 1° piano, presso il day hospital.

Ricovero

Ospedale dei Bambini Pietro Barilla (padiglione 12)

Accettazione in Urgenza - Osservazione Breve: piano terra; tel. 0521. 702714
Il ricovero breve è deciso dal medico del reparto

Pediatria Generale - Degenza comune pediatria: 3° piano; 0521.702275- 0521.702225
Sezione isolamento: tel. 0521.702224
Per i ricoveri urgenti, l'accoglienza avviene tramite l’Accettazione in Urgenza, il Pronto Soccorso o su indicazione del medico specialista. Per i ricoveri programmati l'accoglienza avviene direttamente in reparto: i sanitari comunicano la data e l'ora del ricovero. Il minore, durante i giorni di degenza, deve essere accompagnato da un genitore o tutore. Al genitore sono garantiti i pasti e un divano letto per il riposo notturno.

Orari di visita ai degenti

Dal lunedì al sabato: 7-8.30; 13.00-14.30; 18.30-20.00. Domenica e festivi: 7-8,30; 13.00-14.30; 15.30-16.30; 19.00- 20.00. L’accesso al reparto è sconsigliato ai minori di 14 anni.

Orari di ricevimento

La comunicazione tra medici e genitori è quotidiana, durante la visita medica. Nei giorni festivi, o in caso di necessità urgenti, è possibile rivolgersi al medico di guardia. Il direttore della struttura è disponibile ad incontrare i familiari previo appuntamento: 0521.702224 oppure 0521.702225

Ultimo aggiornamento contenuti: 16/12/2019

È possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

È possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia