Clinica geriatrica

Contenuto dell'articolo

Struttura complessa
del dipartimento Medico Geriatrico Riabilitativo

Chi siamo

Direttore: Marcello Maggio
Coordinatore infermieristico: Rosetta Castellino
Medici: Andrea Artoni, Licia Denti, Fulvio Lauretani, Simonetta Morganti

Cosa facciamo

Le patologie trattate sono quelle tipiche della medicina interna nella età avanzata, affrontate con un approccio specialistico multidimensionale volto alla cura della persona e non della singola malattia, sulla base di un'attenta valutazione del profilo funzionale e della complessità clinica del paziente. Particolare attenzione è dedicata alla valutazione del grado di autosufficienza e alla prevenzione della perdita di autonomia funzionale e disabilità.

All'interno della clinica geriatrica è compresa una area di degenza dedicata ai pazienti affetti da ictus in fase acuta definita "stroke care" che si propone di esplicitare un rapido percorso clinico, diagnostico, assitenziale e riabilitativo prevedendo il coinvolgimento di un team multidisciplinare.

Particolare attenzione è rivolta allo studio dei fattori di rischio e dei nuovi approcci terapeutici per la fragilità dell'anziano, attraverso una valutazione di carattere funzionale (dei fattori di rischio di disabilità motoria), alla diagnosi e alla terapia del decadimento cognitivo-motorio dell'anziano ed all’identificazione del profilo di rischio e di nuovi approcci cardio-cerebrovascolari. La struttura collabora con la Urologia per il percorso diagnostico terapeutico del tumore alla prostata.

L'equipe medica svolge attività didattica per gli studenti della facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università di Parma, per la scuola di specializzazione in Geriatria, Endocrinologia, Fisiatria, Ortopedia, Nefrologia, Neurologia e per i corsi di laurea triennali delle professioni sanitarie (infermieristica e fisioterapisti).

L'attività di ricerca è finalizzata, in particolare, allo studio dei fattori di rischio di mobilità-disabilità e fragilità del soggetto anziano, con una particolare attenzione alla componente ormonale, nutrizionale ed all’impatto della polifarmacoterapia sul declino funzionale. L’attività del reparto ed ambulatoriale è collegata a progetti di ricerca clinica nazionali ed internazionali mirati all’identificazione ed al trattamento della fragilità fisica e cognitiva grazie a un team multidisciplinare (Geriatri, Neurologi, Infermieri di Ricerca, Laureati in Scienze Motorie, Neuropsicologa).    

L'attività ambulatoriale della Clinica geriatrica è dedicata alle patologie preminenti della popolazione anziana.

 

Ambulatorio della fragilità fisica e cognitiva

L’ambulatorio svolge un’attività strettamente collegata al territorio,  mirata all’identificazione ed al trattamento di segni e sintomi sia motori (debolezza muscolare, ridotta velocità del cammino) che cognitivi-comportamentali (riduzione della memoria e della capacità di svolgere attività complesse, sintomi depressivi), riconducibili a patologie e sindromi specifiche del paziente anziano, che se non tempestivamente identificati e trattati conducono alla progressiva perdita dell’autonomia. 

L’accesso è possibile tramite prenotazione CUP con richiesta del medico di famiglia.

Ambulatorio vascolare

L’ambulatorio svolge attività di diagnostica ecografica vascolare finalizzata alla identificazione della malattia aterosclerotica con particolare riferimento alle dislipidemie, in qualità di centro prescrittore di consolidate ed innovative terapie ipolipemizzanti, e delle malattie dismetaboliche.

L’accesso è possibile tramite prenotazione CUP con richiesta del medico di famiglia.

Ambulatorio endocrino metabolico

L’ambulatorio è indirizzato alla diagnosi e terapia delle patologie endocrine prevalenti nell’anziano, con particolare attenzione alla patologia tiroidea, anche neoplastica, garantendo il percorso diagnostico, laboratoristico e strumentale sia di primo che secondo livello (ecografia tiroidea; agoaspirato tiroideo).

L’accesso è possibile tramite prenotazione CUP con richiesta del medico di famiglia.

Ricovero

Padiglione Barbieri (pad. 11) 1° piano; tel 0521.703305.

Il ricovero urgente è deciso dal medico di Pronto soccorso. È possibile anche il ricovero programmato su indicazione dello specialista, o in accordo con il medico di famiglia.

Orari di visita ai degenti

Dal lunedì al sabato, ore 8.15-9.30 e 12.00-20.00;
domenica, tutto il giorno.

La visita è consigliata a una sola persona alla volta.

Orari di ricevimento

I familiari possono contattare i medici e il direttore dal lunedì al venerdì, ore 11.00-12.00.
Il coordinatore infermieristico è disponibile per informazioni dal lunedì al venerdì.

Ultimo aggiornamento contenuti: 28/08/2019