Tecniche innovative di laparoscopia urologica: diretta streaming dalle sale operatorie

L'Ospedale di Parma è centro di riferimento per l’applicazione di innovative tecniche di chirurgia mininvasiva: se ne parla in un convegno il 19 aprile

16/04/2018

Dalle nuove sale operatorie dell’Ospedale, dotate dei più alti standard tecnologici per la gestione delle immagini, un’equipe di chirurghi esperti eseguirà in diretta quattro interventi di chirurgia in ambito uro-oncologico. Grazie all’installazione    delle telecamere dotate di un sistema sofisticato di videochirurgia, sarà possibile trasmettere le immagini dal comparto operatorio alla Sala congressi dell’Ospedale, dove i partecipanti potranno seguire via streaming ogni momento degli interventi, commentati da moderatori.

Il programma.

Protagoniste del video saranno le tecniche di laparoscopia che consentono di operare attraverso alcune piccole incisioni, decisamente meno invasive rispetto alla chirurgia tradizionale che comporta l’ampia apertura dell’addome. Si tratta appunto di interventi di chirurgia mininvasiva, di cui Parma è uno dei centri di riferimento: una pratica che permette la riduzione del dolore post operatorio, la rapida ripresa delle normali funzioni e delle proprie attività quotidiane, riducendo al minimo le complicanze dell’intervento.

Tutto questo al centro del congresso, giunto alla sua seconda edizione, dal titolo “Laparoscopy in Motion: Live Surgery”, in programma giovedì 19 aprile dalle ore 8.30. L’iniziativa, aperta dal direttore generale Massimo Fabi, è organizzata dalla Struttura Complessa di Urologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, diretta da Umberto Vittorio Maestroni e vede la partecipazione di professionisti di chiara fama provenienti da diverse sedi.

Oltre all’esecuzione in diretta degli interventi, è previsto un momento di approfondimento scientifico con una tavola rotonda, moderata dalla giornalista Ilaria Notari, a cui parteciperanno alcuni tra i più illustri esponenti dell’urologia italiana, che si confronteranno sul ruolo del chirurgo tra tradizione e innovazione tecnologica, anche nell’ottica della formazione dei nuovi giovani urologi.

 

Cerca

 
Ultimo aggiornamento contenuti: 16/04/2018
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.