Ritornano “I Super Coccolosi” a sostegno dell’Ospedale dei Bambini di Parma

Fino al 12 novembre la raccolta fondi in tutti i punti vendita Conad di Parma e provincia per i reparti pediatrici del Maggiore

05/10/2018

E’ stata presentata oggi all’Ospedale dei Bambini l’iniziativa promossa da Conad “I Super Coccolosi”, attiva dal 3 ottobre in tutti i punti vendita in cui opera Conad Centro Nord: Lombardia e Emilia Romagna (per le province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia). Fino al 12 novembre, con una spesa minima di 25 € più un contributo di 4,50 € si potrà avere uno dei dodici animaletti protagonisti dell’autunno in Conad o il tronco/puff porta peluche. L’iniziativa sarà suddivisa su 3 periodi della durata di 2 settimane in cui si potranno collezionare 4 peluche per ciascuna tranche: i coraggiosi , i simpatici e i fantastici. Per ogni peluche/puff saranno destinati in beneficenza 0,50 centesimi a favore di enti e associazioni territoriali a sostegno di sei progetti solidali rivolti per lo più ai bambini.

Per la provincia di Parma la donazione sarà a favore dell’acquisto di strumentazione diagnostica per l’Ospedale dei Bambini dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.

Dal 2011 ad oggi Conad Centro Nord ha donato 98 mila euro a progetti inerenti all’Ospedale dei Bambini passando dall’Albero degli Amici, ai Cuccioli del Cuore, ai Supercoccolosi fino alle Luci del Cuore dello scorso anno.

Nessun uomo è un’isola- recita la frase di John Donne cui si ispira Conad nell’essere impresa responsabile nei territori in cui opera. Allo stesso modo non lo sono i punti vendita Conad che nascono, crescono e si sviluppano all’interno delle comunità in cui sono presenti” Paolo Incerti, Vice Presidente di Conad Centro Nord e continua: “Ne è una dimostrazione la collaborazione che da anni ci vede al fianco dell’Ospedale dei Bambini di Parma e che ci ha permesso, grazie ai nostri soci imprenditori e ai nostri clienti, di contribuire alla realizzazione di diversi progetti riguardanti più reparti. Ci auguriamo un grande successo anche per questa iniziativa contando sempre sulla generosità degli abitanti di Parma”.

Un ringraziamento a tutti coloro che vorranno contribuire alla realizzazione di questo progetto e a Conad per la positiva collaborazione sviluppata con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e in particolar modo con le sue strutture pediatriche arriva da Massimo Fabi, direttore generale dell’Ospedale Maggiore e dal direttore del Dipartimento Materno-Infantile Gian Luigi de’Angelis. “Negli ultimi tre anni – spiega Fabi – con gli importanti contributi ricevuti da Conad abbiamo potuto sostituire alcuni strumenti diagnostici. Quest’anno, in base alla progettualità proposta dal Dipartimento Materno-Infantile e alla disponibilità della Fondazione Ospedale dei Bambini e delle Associazioni di volontariato, il nostro obiettivo è quello  di dotare la struttura di una terapia intensiva pediatrica. Una  nuova area ad alta intensità di cura che completa il progetto originario  dell’Ospedale dei Bambini Pietro Barilla”.

Clicca sulle fotografie per ingrandirle.

Cerca

 
Ultimo aggiornamento contenuti: 05/10/2018
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.