Clinica ortopedica

Struttura complessa
del dipartimento Chirurgico generale e Specialistico

Chi siamo

Direttore: Enrico Vaienti
Coordinatore infermieristico Degenza: Giulio Bernardini
Coordinatore infermieristico Comparto operatorio e ambulatori: Caterina Bergonzi
Medici: Paolo Brunelli, Filippo Calderazzi, Francesco Ceccarelli, Gianluca Coviello, Francesco Pogliacomi, Massimo Pompili, Marco Rossolini,  Michele Arcangelo Verdano, Francesco Zaniboni

Cosa facciamo

Diagnosi e assistenza per patologie di tipo ortopedico (malattie degenerative, deformità congenite e acquisite) e traumatologico (fratture, lussazioni, distorsioni, lesioni dei tendini, dei legamenti e della cartilagine), sia d'urgenza che per interventi programmati.

in particolare la struttura si occupa di:

  • malattie degenerative articolari (artrosi, esiti di malattie reumatiche) con impianto di artroprotesi (anca, ginocchio, caviglia, mano)
  • patologia congenita e acquisita della colonna vertebrale (scoliosi, spondilolistesi, ernia del disco, discopatie degenerative e stenosi lombari)
  • lesioni legamentose e cartilaginee del ginocchio nello sportivo e non
  • patologia della spalla (periartrite con lesione della cuffia, lussazione recidivante)
  • patologia della mano (M.di Dupytren, M di De Quervain, artrosi trapezio-metacarpica, dito a scatto, sindrome del tunnel carpale)
  • patologia della caviglia e del piede nei neonati, adolescenti e adulti sia congenita che acquisita (piede torto congenito, dita soprannumerarie, piede piatto, cavo, artrosico, alluce valgo e rigido, deformità delle dita)
  • chirurgia artroscopica di spalla, ginocchio e tibio-tarsica
  • trattamento - chirurgico e non – delle complicanze del diabete a livello del piede in collaborazione con altre strutture di medicina interna
  • fratture degli arti, del bacino e dell’acetabolo sia isolate che in politraumatizzati con tecniche di osteosintesi tradizionale, inchiodamento endomidollare e fissazione esterna.

La struttura tratta anche i fallimenti di protesi articolari e i ritardi di consolidazione, le pseudo-artrosi, le deformità post-traumatiche e i fallimenti di osteosintesi e utilizza innesti in collaborazione con la Banca dell’osso dell’Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna.

Svolge attività specialistica in regime di urgenza per i pazienti traumatizzati; l'accesso avviene tramite l'accettazione del Pronto soccorso.

Si svolge anche attività di didattica per il corso di studi della facoltà di Medicina e chirurgia, per le scuole di specializzazione di Ortopedia e traumatologia, medicina fisica e riabilitazione e per numerose altre scuole di specializzazione. L’attività di ricerca riguarda l’ambito ortopedico e traumatologico.

Ricovero

Padiglione Ortopedie (pad. 02), 5°piano, tel. 0521.702141.

Il ricovero urgente è deciso con accettazione diretta in Pronto soccorso.

Il ricovero programmato è richiesto da un medico specialista della struttura, che compila la scheda per l’inserimento in lista d’attesa, secondo il grado di priorità. Il personale del day hospital contatta l’ammalato e comunica l’appuntamento per eseguire gli accertamenti di preparazione all’intervento chirurgico, necessari per la patologia.

Il ricovero può anche avvenire per trasferimento da un'altra struttura.

È possibile richiedere il ricovero in regime di libera professione, anche in stanza con trattamento alberghiero a pagamento (quando disponibile) e sistemazione per l’accompagnatore.

Orari di visita ai degenti

I degenti possono ricevere visite tutti i giorni ore 7.00-9.00; 12.30-14.00 e 18.30-20.00.

La visita è consigliata a una sola persona alla volta.

Orari di ricevimento

I familiari possono contattare il direttore e i medici dal lunedì al venerdì, ore 12.30-13.30.
Il coordinatore infermieristico è disponibile per informazioni dal lunedì al venerdì.

Ambulatorio pre-ricovero

Padiglione Ortopedie (pad. 02), piano terra, tel. 0521.702789.

Si effettua lai preparazione all’intervento chirurgico.
L’attività si svolge dal lunedì al venerdì, ore 7.30-14.30.

Ambulatorio

Padiglione Ortopedie (pad. 02), piano terra, tel. 0521.703670-703671.

Si svolgono visite specialistiche ortopediche (prima visita) e di controllo (per medicazione, rimozione e rinnovo gessi).

Per prenotare la visita specialistica (prima visita) è possibile rivolgersi a tutti gli sportelli Cup della provincia, con la richiesta del medico di famiglia; per le visite di controllo (medicazioni, rimozione e rinnovo gessi) è necessario rivolgersi al Punto di accoglienza dell’Ortopedia, con la richiesta del medico specialista o del medico di famiglia.

Cerca

  • Dove siamo

    La Clinica ortopedica si trova al padiglione Ortopedie (pad. 02): la degenza è al 5° piano; gli ambulatori e il punto di accoglienza si trovano al piano terra.
    Il più vicino ingresso all'ospedale è quello di via Volturno per l'accesso pedonale (seguendo i percorsi indicati dai punti informativi). L'ingresso in automobile, da via Abbeveratoia, è riservato a chi è impossibilitato a deambulare.

    Presso i punti informativi di via Volturno (pad. 1, 2° piano) e del padiglione Centrale (pad.6, piano terra) è possibile richiedere l'utilizzo di una carrozzina per consentire gli spostamenti all'interno dell'area ospedaliera. E' necessario presentare un documento di identità personale. 

  • Dove telefonare

    Degenza: 0521.702141
    Segreteria: 0521.702144
    Punto di accoglienza: 0521.703505
    Ambulatorio pre-ricovero: 0521.702789
    Ambulatori: 0521.703670-71
    Coordinatore infermieristico Degenza: 0521.702148
    Coordinatore infermieristico Comparto operatorio: 0521.702149
    Studio medici: 0521.702142

  • Approfondimenti

 
Ultimo aggiornamento contenuti: 13/09/2016
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.