L’ospedale

La carta d'identità del Maggiore

Contenuto dell'articolo

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma è un ospedale polispecialistico ad alta specializzazione che offre ai cittadini un quadro completo di servizi diagnostici, terapeutici e riabilitativi: è dotato di 1.047 posti letto, ha 3.850 dipendenti e 171 universitari in convenzione.

Nel 2017 i ricoveri totali sono stati 44,143 di questi un quinto da fuori provincia, le prestazioni ambulatoriali sono 4.468.058, mentre gli accessi in Pronto soccorso ammontano a 115.726

Attività assistenziale: le funzioni hub

L’hub & spoke nei servizi sanitari è un modello organizzativo caratterizzato dalla concentrazione del’assistenza a elevata complessità in centri di eccellenza (centri “hub”) supportati da una rete di servizi (centri “spoke”) cui compete la selezione dei pazienti e il loro invio a centri di riferimento quando una determinata soglia di gravità clinico-assistenziale viene superata.

L’Ospedale di Parma presenta le seguenti funzioni hub e eccellenze:

  • trapianti di organo
  • terapia delle grandi ustioni
  • malattie cardiache e cardiochirurgia
  • neuroscienze: neurochirurgia e neuroradiologia
  • terapia dei grandi traumi
  • genetica medica
  • terapia intensiva neonatale
  • emofilia e malattie emorragiche congenite
  • fibrosi cistica
  • emergenza territoriale (hub a livello provinciale)
  • sindrome di Moebius
  • rischio eredo-familiare per il carcinoma di mammella e ovaio

Organizzazione: i dipartimenti ad attività integrata

Fondamentale per l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma è la presenza della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università di Parma. L’Atto aziendale spinge all’integrazione tra funzioni universitarie e ospedaliere nei campi dell’assistenza, ricerca e didattica.

Da un punto di vista organizzativo, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma si articola in 5 dipartimenti ad attività integrata  e un dipartimento interaziendale Emergenza-urgenza nato dall’integrazione tra l’Ospedale e l’Azienda Usl.

I 6 dipartimenti di cura:

Il dipartimento ad attività integrata esercita l’attività di assistenza e ricerca, garantisce la continuità delle prestazioni, integra al suo interno le funzioni di didattica e ricerca universitaria. È costituito da strutture complesse, strutture semplici dipartimentali, strutture semplice di unità operativa e programmi.

Integrazione Ospedale-Università: la didattica

  • 16 corsi di laurea con l’Università di Parma più un corso interuniversitario
  • Il numero complessivo degli studenti iscritti nei Corsi di Laurea nell’anno 2015/16 è pari a 4.487 unità
  • 40 corsi di specializzazione post-laurea con 674 iscritti, tutti con contratto di medico in formazione specialistica 
  • 15 master

Contributo fornito dai professionisti ospedalieri nell’ambito della formazione specialistica: 198 professionisti impegnati con incarichi di docenza o tutoraggio.

Integrazione Ospedale-Università: la ricerca

L’Ospedale di Parma svolge ricerca di base, traslazionale, clinica ed epidemiologica in praticamente tutte le discipline, anche grazie alla stretta collaborazione con l’Università degli Studi di Parma. Le pubblicazioni del 2017 sono state 520 (1.400 nel triennio 2015-2017 con circa 10.500 citazioni in lavori scientifici internazionali). Guarda le pubblicazioni del 2017.

Oncologica, cardiovascolare, neuroscienze e medicina generale ed interna: sono le aree in cui si è concentrata la ricerca negli ultimi anni. Stati Uniti, Inghilterra: continuano a rimanere i paesi con i quali si è svolta la più frequente collaborazione internazionale. Vai alla sezione Ricerca del sito.

Ultimo aggiornamento contenuti: 23/01/2019