Campagna Nastro Rosa: la prevenzione scende in piazza

Fino a venerdì 13 ottobre, in piazza Cesare Battisti, medici e volontari a disposizione delle donne per informazioni relative al percorso senologico e all’importanza della diagnosi precoce contro i tumori al seno

10/10/2017

Entra nel vivo la campagna di sensibilizzazione contro i tumori al seno “LILT for Women – Campagna Nastro Rosa” organizzata da LILT, Lega Italiana Lotta contro i Tumori, in collaborazione con Azienda Ospedaliero-Universitaria, Azienda USL e Comune di Parma.

Fino a venerdì 13 ottobre, dalle 10 alle 18, i volontari della Lilt saranno in piazza Cesare Battisti, all’inizio di Strada Cavour con un stand informativo. Insieme ai volontari saranno a disposizioni di tutte le interessate anche i professionisti dell’Ospedale Maggiore e dell’Azienda Usl per fornire a tutte le donne consulti gratuiti e informazioni relative al percorso senologico e all’importanza dell’autopalpazione. Un’iniziativa al servizio delle donne che vede coinvolti gli specialisti della Breast Unit, la struttura per la prevenzione, la diagnosi e il trattamento delle neoplasie mammarie, nata dalla collaborazione e dall’integrazione dei professionisti della Aziende sanitarie di Parma.

La Campagna ha l’obiettivo di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile sui corretti stili di vita da adottare e sui controlli di screening da effettuare. Le iniziative, promosse in occasione della Campagna Nastro Rosa, proseguono anche in provincia. Sabato 14 ottobre, alle 21, al teatro comunale di Fontanellato, sarà presentato lo spettacolo della compagnia Franca Tragni “Di Donna”. Appuntamento con Franca Tragni anche sabato 21 ottobre alle 21, al teatro Tanzi di Felegara, dove andrà in scena ”Disagiate per Amore”. Infine sabato 28 ottobre a Parma, si svolgerà il premio letterario “Flaminio Musa” e sempre sabato 28 a Borgo Val di Taro si terrà la mostra fotografica organizzata dai ragazzi e i professori dall’Istituto Zappa –Fermi. 

Cerca

 
Ultimo aggiornamento contenuti: 19/10/2017
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.