Punto bianco: nuovi percorsi per l’oculistica da mercoledì 12 luglio al 30 settembre

Temporaneamente sospesa l'attività di ambulatorio oculistico al Punto bianco di via Abbeveratoia, ma resta garantita la presa in carico del paziente

Da mercoledì 12 luglio, fino a tutto il prossimo mese di settembre, al Punto bianco è temporaneamente modificata l’attività dell’ambulatorio oculistico, ma resta garantita la presa in carico del bisogno di salute del cittadino.

Chi ha problemi agli occhi può infatti continuare a rivolgersi al Punto bianco, dove sarà visitato dal medico di continuità assistenziale presente nella struttura.

In base alle necessità, il medico può chiedere una consulenza specialistica.

In particolare, le persone con patologie acute in atto (ad es. per trauma contusivo o chimico da sostanze, ferita penetrante/perforante, dolore importante con riduzione della vista, ecc.) vengono inviate all’Oculistica del Maggiore. Per altre patologie, il medico, se lo ritiene necessario, prescrive la visita oculistica urgente che il cittadino prenota direttamente all’accettazione del Punto bianco e che sarà assicurata entro le 24 ore, con pagamento del ticket, se dovuto.

Cerca

 
Ultimo aggiornamento contenuti: 10/07/2017
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.